Sul nostro blog abbiamo già parlato di alcune realtà che ci hanno scelto per rivoluzionare il concetto di mensa aziendale grazie a pranzi take away ritirati presso i nostri Smart Locker refrigerati.

Anche Edison, importante società leader per la fornitura di energia in Italia e in Europa, ha installato nella propria sede centrale di Milano un Food Locker WIB per poter offrire ai propri dipendenti tutti i vantaggi di una “Smart Canteen”.

La scelta degli Smart Locker refrigerati WIB

Il progetto, svolto in collaborazione con Ricoh, è stato realizzato per conto di Pellegrini, importante società italiana leader nel mercato dei servizi di ristorazione e welfare aziendale presso la sede di Edison – loro cliente – che era alla ricerca di una soluzione comoda e innovativa che permettesse a dipendenti e collaboratori di vivere la pausa pranzo in maniera flessibile.

Il nostro Food Locker è stato individuato come la soluzione ideale per gestire in piena libertà e sicurezza questo momento così importante della giornata lavorativa.

Per soddisfare questa esigenza abbiamo installato presso la sede Edison di Milano un Food Locker da 18 celle al quale successivamente, è stato aggiunto un ulteriore modulo da 21 celle.

Lo Smart Locker refrigerato viene utilizzato per conservare e distribuire i pasti su due turni giornalieri raddoppiando – di fatto – la sua capienza: grazie a questa soluzione tecnologica si garantisce la massima flessibilità di utilizzo soddisfando al meglio le diverse necessità degli utenti.

I dipendenti prenotano il pranzo scegliendo tra tutte le alternative a loro disposizione all’interno dell’app predisposta da Pellegrini e gestibile da tutti i più diffusi device in circolazione: una volta scelto il menù, questo viene preparato in versione “take away” e riposto in una delle celle del Food Locker che lo mantiene alla temperatura ottimale fino al suo ritiro.

I dipendenti vengono avvisati della possibilità di ritirare il pranzo attraverso una notifica recapitata direttamente nella loro email: per aprire il loro scompartimento e ritirare la lunch box non devono fare altro che scansionare attraverso il lettore presente sul locker il codice QR che hanno ricevuto al momento dell’ordine.

Quando un dipendente ritira il pranzo dal Food Locker il sistema manda una notifica di “box ritirato” che vale, a tutti gli effetti, come una certificazione di avvenuto prelievo grazie a un sistema di integrazione evoluto tra la soluzione Locker+App e il gestionale aziendale.

Questo Food Locker è operativo dai primi di marzo 2021 e nelle prime settimane di attività è già stato usato centinaia volte da dipendenti e collaboratori per ricevere il pranzo prenotato dall’applicazione, un numero che fa capire come questa novità sia stata particolarmente apprezzata.

Andrea Fumagalli, Direttore dell’Accademia Pellegrini, ha dichiarato che: “Siamo davvero soddisfatti di poter offrire ai nostri Clienti delle soluzioni all’avanguardia, capaci non solo di rendere il momento della pausa pranzo sempre più flessibile e personalizzato, ma anche – importantissimo in questo periodo – sicuro e garantito su tutti i fronti”.

Per maggiori informazioni sulla soluzione “Smart Locker refrigerati“, sia tecniche che commerciali, i nostri specialisti sono a disposizione.