Negli ultimi mesi a causa della crisi del COVID-19 il modo di lavorare è cambiato radicalmente e – insieme a lui – il modo di vivere il tempo passato in azienda, nella maggior parte dei casi ormai ridotto e frammentato.

 

La necessità di spazi meno affollati ha portato le imprese a cercare soluzioni innovative e flessibili per poter garantire ai propri dipendenti spazi comodi ma anche sicuri, in ufficio o negli ambienti “comuni”.

 

Un esempio è la mensa aziendale: questo settore è stato pesantemente colpito dalla pandemia e ha dovuto reinventarsi per poter continuare la propria missione di servire i pasti ai lavoratori che hanno la necessità di pranzare sul luogo di lavoro.

 

Camst Group, azienda leader nella ristorazione collettiva, per le scuole e per le aziende, è una realtà di riferimento in Italia per quanto riguarda, anche, le mense aziendali; questa azienda di spicco ha scelto gli Smart Locker refrigerati WIB – messi a disposizione in collaborazione con il nostro partner Ricoh – per l’installazione di una “mensa 4.0” all’interno della stessa Camst.

 

Comprendendo il grande potenziale degli Smart Locker refrigerati, Camst ha voluto installarne uno “a casa propria” per poter “toccare con mano” l’esperienza e validare questa soluzione prima di offrirla ai propri clienti.

 

La soluzione è, appunto, una mensa “smart” (chiamata anche “smart canteen”) grazie alla quale i dipendenti di un’azienda possono, attraverso un’app, prenotare in anticipo (il giorno prima o anche poche ore prima in alcuni casi) il pasto che desiderano consumare al lavoro il giorno successivo (o il giorno in cui saranno in azienda).

 

Il giorno prescelto il menù selezionato viene consegnato e depositato nei nostri Smart Locker a temperatura controllata, installati in azienda, che mantengono le pietanze a una temperatura ottimale fino al momento del ritiro, che avviene in totale autonomia nel momento più comodo per il lavoratore (che ha ricevuto sul suo smartphone un codice QR che gli permette di aprire lo scompartimento con il suo pasto).

 

In questo modo si evitano code e assembramenti, garantendo al personale la possibilità di pranzare in azienda in tutta sicurezza e comodità; anche il TG1 ha dedicato un servizio a questa novità, che potete vedere dal minuto 25:54 in questo video.

 

Che un’azienda di riferimento del settore come Camst abbia scelto di utilizzare i nostri Smart Locker (come già avevano fatto nel recente passato altri operatori del settore) per questo progetto innovativo è una grande soddisfazione e l’indicazione che i nostri sforzi stanno andando nella giusta direzione: il nostro obiettivo è quello di rendere “smart” un numero sempre maggiore di mense aziendali, migliorando l’esperienza della pausa pranzo per migliaia di persone.