Gli aeroporti si stanno trasformando da luoghi di passaggio a vere e proprie destinazioni, in grado di offrire esperienze sempre più variegate e piacevoli.

 

La qualità della permanenza dei viaggiatori è ormai al centro delle attenzioni dei gestori aeroportuali, oggi più che mai impegnati nel ripensare i servizi esistenti ed introdurne di nuovi.

 

Anche all’aeroporto di Torino si è voluta rendere più piacevole l’attesa del volo introducendo nella sala VIP – Piemonte lounge – uno Smart Locker WIB, perfettamente integrato con il sistema informativo aeroportuale e l’applicazione destinata agli ospiti.

 

I viaggiatori hanno la possibilità di lasciare 24 ore su 24 il proprio bagaglio a mano (tipicamente un trolley) al sicuro nello Smart Locker, muoversi in piena libertà per l’aeroporto e ricevere una notifica push – o in alternativa un SMS – sul proprio smartphone con le informazioni sul proprio volo addirittura in anticipo rispetto alla visualizzazione sui monitor aeroportuali.

 

Questa soluzione di ospitalità, ormai attiva da diversi mesi, è già stata scelta da migliaia di viaggiatori che ne hanno apprezzato i numerosi vantaggi:

 

  • possibilità di vivere l’aeroporto senza il peso del bagaglio
  • non doversi preoccupare di tenerlo sotto controllo in ogni spostamento
  • venire avvisati puntualmente dello stato del volo

 

La soluzione implementata da WIB insieme a Torino Airport è stata particolarmente apprezzata anche dai retailer e dai ristoratori presenti in aeroporto: viaggiatori più sereni e liberi da ingombranti bagagli possono vivere con maggior piacere e minori distrazioni l’esperienza offerta, a vantaggio di tutti.

 

Il successo della collaborazione ha portato all’introduzione di due ulteriori Smart Locker a disposizione dei viaggiatori in arrivo, per offrire un’esperienza “click & collect”: i prodotti o gli alimentari acquistati online o prenotati nei negozi possono venire comodamente ritirati all’arrivo in aeroporto negli appositi Smart Locker, semplicemente inserendo un codice o avvicinando il proprio smartphone.

 

Salvatore Landolina

Abbiamo apprezzato la capacità con cui WIB ha saputo personalizzare la sua proposta per le nostre esigenze, integrandola con i nostri sistemi informativi”, ha dichiarato Salvatore Landolina, CFO e Direttore Digital&Innovation di Torino Airport.

 

Siamo molto soddisfatti della risposta dei nostri partner commerciali presenti in aeroporto: siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni per migliorare l’esperienza del passeggero e questa proposta ci ha permesso in tempi rapidi di offrire un’innovazione utile ed apprezzata”.

 

I servizi che si possono erogare e le integrazioni possibili con gli Smart Locker WIB sono in costante evoluzione: migliorare la qualità dell’esperienza di visita in luoghi tipicamente di passaggio come aeroporti, porti e stazioni è un impiego che ha già dimostrato sul campo il suo valore e che, nel tempo, ci stiamo impegnando per rendere accessibile a sempre più viaggiatori.